Aggiornamento attività sportive di contatto in oratorio

Aggiornamento delle disposizioni circa le  ATTIVITÀ  SPORTIVE DI CONTATTO

Valide dal 11/07/2020 fino a nuove disposizioni

 

Rimangono valide le “Disposizioni dell’Ordinario diocesano per attività d’oratorio” pubblicate in data 13/06/2020 e disponibili sul sito della diocesi o sul sito della Pastorale Giovanile.

Rimane valido l’aggiornamento delle disposizioni: Nota PG del 02/07/2020

Dall’ 11 luglio 2020 sono consentite nella Regione Lombardia le attività sportive che prevedono contatto fisico (calcio, basket, pallavolo etc…). Le modalità sono normate in modo rigoroso dall’Allegato 1 dell’Ordinanza 579 di Regione Lombardia del 10 luglio.

Resta NON consentita la presenza di pubblico ad allenamenti o gare.

Il campo da gioco può essere utilizzato dall’Oratorio o concesso in uso ad altri enti o società sportive (CSI, etc…). L’ente gestore dell’attività si assume la responsabilità di ottemperare al seguente protocollo.

 

Protocollo da seguire:

ACCESSO

All’ingresso e all’interno dell’impianto sportivo dovrà essere predisposta, in luoghi strategici e ben visibili, adeguata cartellonistica informativa (se necessario in più lingue) circa le misure di prevenzione individuali da rispettare, per le quali si rimanda al punto successivo. L’accesso all’impianto sportivo (campo sportivo e/o spogliatoio) potrà avvenire solo in assenza di sintomi nei tre giorni precedenti all’attività (è bene prevedere un apposito modulo di autodichiarazione da raccogliere). Sarà necessario, inoltre, rilevare la temperatura corporea: l’accesso sarà consentito solo se questa risulterà inferiore a 37,5°C. L’oratorio dovrà tenere un registro degli accessi all’impianto sportivo, che dovrà essere conservato, prudenzialemente, per 21 giorni.

PRASSI COMPORTAMENTALE DEGLI ATLETI

Per quanto riguarda il comportamento che ciascun atleta (compreso l’arbitro e gli altri giudici di gara) o fruitore delle strutture sportive dell’oratorio deve tenere si ricordano: – frequente igiene delle mani con prodotti igienizzanti; – starnutire/tossire evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie; – non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani; – non condividere borracce, bottiglie e bicchieri. La distanza di sicurezza dovrà essere di almeno un metro in caso di assenza di attività fisica e, per tutti i momenti in cui la disciplina sportiva lo consente, di almeno due metri durante l’attività fisica. Inoltre, tutti gli indumenti e gli oggetti personali devono essere riposti dentro la borsa personale, anche qualora depositati negli appositi armadietti.

PRASSI COMPORTAMENTALE DELLE PERSONE NON DIRETTAMENTE COINVOLTE NELL’ATTIVITA’ SPORTIVA

Non è prevista la presenza di pubblico. Per quanto riguarda addetti alle squadre, atleti in panchina, dirigenti o altro personale necessario allo svolgimento dell’attività sportiva si faccia riferimento ai protocolli dei relativi enti di promozione sportiva o federazioni.

IGIENE AMBIENTI INTERNI

Le aree comuni, gli spogliatoi, le docce, i servizi igienici e gli attrezzi usati per l’attività sportiva devono essere sottoposti a frequente e regolare pulizia e disinfezione, con le modalità previste nel protocollo generale. In merito agli ambienti interni, dovrà essere valutata la capienza, in base alle portate effettive di aria esterna. In ogni caso, è obbligatorio, se tecnicamente possibile, escludere totalmente la funzione del ricircolo dell’aria e provvedere a una costante ed efficace aerazione dell’ambiente.

UTILIZZO DA PARTE DI PERSONE O ASSOCIAZIONI SPORTIVE DIVERSE

L’impianto sportivo può essere concesse in uso ad altri enti o associazioni.

  • Per tutte le altre disposizioni, restano valide le indicazioni diocesane.
  • Per il materiale pastorale continuate a consultare il sito summerlife.it sempre in aggiornamento.
  • L’ufficio di Pastorale Giovanile resta a disposizione per chiarimenti e indicazioni.
  • Grazie di cuore alle comunità cristiane, sacerdoti, educatori, catechisti, volontari, animatori che con passione stanno dedicando il loro tempo al servizio prezioso di educazione dei nostri ragazzi!

 

Se ci saranno altre variazioni, le comunicheremo!

Buona estate!

 

Como, 20/07/2020