Author:

Comunicare il Vangelo attraverso lo sport

Dal Settimanale del 4 luglio proponiamo, in allegato, l’intervista a don Fabio Melucci, vicario della comunità pastorale di Sagnino, Monte Olimpino e Ponte Chiasso e assistente del Centro Sportivo Italiano.

Lo sport è una grande scuola che insegna il valore di regole e limiti

Sono passati 75 anni dalla fondazione del Centro Sportivo italiano (Csi), un’associazione che promuove lo sport come momento di educazione, di crescita, di impegno e di aggregazione sociale. Ricordando questo prezioso impegno, Papa Francesco nel suo discorso sottolinea che “lo sport è una grande scuola a condizione che lo si viva nel controllo di sé e nel rispetto dell’altro, in un impegno per migliorarsi che insegni la … Continua a leggere Lo sport è una grande scuola che insegna il valore di regole e limiti »

Un assistente per il CSI

Ciao a tutti! Non so cosa voglia dire essere assistente… spero di capirlo più avanti perché oggi non lo so! So solo che a me lo sport piace molto! Mi è sempre piaciuto in particolare il calcio e il ping-pong forse perché li praticavo: il calcio prima di entrare in seminario nel G.S. Villa Guardia e il ping-pong in seminario, in tornei interni e in … Continua a leggere Un assistente per il CSI »

Cosa vuoi che io faccia?

La proposta si rivolge a chi, singolo o in gruppo, in questa fascia di età, anche su consiglio dei propri sacerdoti, desidera vivere un’occasione più intensa di ascolto della Parola e di amicizia nella Chiesa. Don Pietro e don Michele sono disponibili a farsi presenti nelle parrocchie o, ancor meglio, nei vicariati per presentare le proposte. Come già si faceva negli anni scorsi l’idea potrebbe … Continua a leggere Cosa vuoi che io faccia? »

Christus vivit: come consegnare il Vangelo ai giovani del nostro tempo

L’esperienza del Sinodo ha sollevato domande su come tenere viva l’esperienza generativa della fede cristiana. I giovani rappresentano la possibilità di consegnare qualcosa di sé. Per questo il Sinodo (nel suo percorso) è stato promessa di speranza: soprattutto che si possa dare risposta a ciò che talvolta ci mette in ansia, come la fatica di interagire con la cultura contemporanea nella quale i giovani stanno … Continua a leggere Christus vivit: come consegnare il Vangelo ai giovani del nostro tempo »

Papa Francesco: firmata la Lettera post sinodale ai giovani

Il Papa è a Loreto per la visita in cui, nel giorno dell’Annunciazione, ha firmato la Lettera post-sinodale ai giovani “Christus vivit”, Cristo vive, titolo annunciato dallo stesso Pontefice nel suo discorso. La firma è avvenuta alle 10,20 subito alla fine della Messa celebrata nella Santa Casa direttamente sull’altare dove poi Francesco ha deposto una rosa d’oro. Il testo sarà reso pubblico il 2 aprile prossimo con una conferenza stampa, come … Continua a leggere Papa Francesco: firmata la Lettera post sinodale ai giovani »

“La disaffezione alla preghiera è colpa di noi adulti”

I giovani vivono “raccontandosi” continuamente, ma non sono capaci di “sentire” profondamente. Ne è convinto fratel Michael Davide Semeraro, monaco benedettino, che “rilegge” per il Sir il rapporto tra i giovani e la preghiera, una delle tre pratiche tradizionali della Quaresima. “Nei giovani c’è una disaffezione alla preghiera dovuta alla mancanza di iniziazione ad essa” da parte di noi adulti, la tesi di fondo. La Quaresima … Continua a leggere “La disaffezione alla preghiera è colpa di noi adulti” »

Alla scuola del Maestro

La proposta si rivolge a chi, singolo o in gruppo, in questa fascia di età, anche su consiglio dei propri sacerdoti, desidera vivere un’occasione più intensa di ascolto della Parola e di amicizia nella Chiesa. Don Pietro e don Michele sono disponibili a farsi presenti nelle parrocchie o, ancor meglio, nei vicariati per presentare le proposte. Come già si faceva negli anni scorsi l’idea potrebbe … Continua a leggere Alla scuola del Maestro »