A S. Fermo ed Ardenno

Feste animatori 2019

Tutti gli animatori sono inviatati alle feste a loro dedicate che quest’anno si terranno nel mese di Giugno. Proprio nel bel mezzo dei vostri Grest, dove voi animatori siete super impegnati a preparare, organizzare e gestire giochi e bambini… vi va di prendervi un momento tutto per voi? Qui non dovrete organizzare niente, tutto sarà pensato per voi e parvi prendere un po’ di respiro, in un clima di festa e divertimento, per rinvigorire l’entusiasmo e l’energia che vi serve per continuare l’avventura del Grest nei vostri oratori.

Vi aspettiamo quindi il

sabato 15 giugno a San fermo della Battaglia (CO) oppure sabato 22 giugno ad Ardenno (SO)

Costo per la partecipazione € 10 a persona.

 

PROGRAMMA:

h 15.00 Arrivo e accoglienza. Ci sarà un momento di segreteria dove verranno raccolti le quote per la partecipazione.

– Fiera delle storie

–  momento  gioco

h 19.00 CENA AL SACCO

h 20.00  una BELLA STORIA da SPETTACOLO

 

Due gli spettacoli che animeranno la serata.

A SAN FERMO:  SIMONA ATZORI   

Lo spettacolo inizierà con momenti di danza di Simona, accompagnata da due ballerine della “Simonarte Dance Company”. Al termine dell’esibizione inizia la proiezione di un video emozionale per la durata 10 minuti al termine del quale Simona da inizio all’incontro motivazionale.

Simona Atzori è nata a Milano nel 1974 si è avvicinata alla pittura all’età di quattro anni come autodidatta e all’età’ di sei inizia a seguire corsi di danza classica .Nel 1983 entra a far parte dell’Associazione dei Pittori che Dipingono con la Bocca e con il Piede (V.D.M.F.K.)Dona a Papa Giovanni Paolo II il ritratto del Santo Padre
Nel 2001 si laurea in “Visual Arts” presso la “Univesity of Western Ontario” in Canada Partecipa a mostre collettive e personali in tutto il mondo: Italia, Cina, Canada, Portogallo, Svizzera, Spagna, Austria. Alla sua brillante carriera di pittrice si aggiungono numerosi successi nel campo della danza che permettono a Simona di portare avanti le sue due grandi passioni La pittura e La danza. E’ stata nominata  Ambasciatrice per la Danza nel Grande Giubileo del 2000 portando per la prima volta nella storia la danza in Chiesa con una coreografia ”Amen” di Paolo Londi, che è stata inserita nella Grande Enciclopedia Multimediale del Vaticano.

 

 

A ARDENNO : GIGI COTICHELLA

Luigi (Gigi) Cotichella, torinese, è un’eclettica figura che in scena si presenta con dei guantoni stile Topolino e un’appariscente cravatta argentata, e allo stesso tempo è un teologo di formazione diventato poi educatore e formatore; è attore e sceneggiatore; fin da giovanissimo ha avuto la passione per l’educazione e la creatività. Non sapendo cosa scegliere tra le due ha provato a unirle.

È nata così la sua professione ed è nata anche una cooperativa, ‘AnimaGiovane’, alla quale ha legato la sua vita da dieci anni. ‘Educanimatore’ è un termine emerso durante un lavoro per la parte più ‘animativa’, indica una modalità di stare su un palco, di fare animazione che punta alla relazione. Non è semplicemente l’animazione che passa un valore o un messaggio, ma è l’animazione che cambia perché punta al ben-essere totale del pubblico. È il ‘cosa’ e il ‘come’ dell’animazione che si uniscono”. Adesso ha intrapreso una nuova avventura con l’apertura di AGO FORMAZIONE.

Animerà la serata, raccontando la sua storia

 

Qui è possibile scaricare la locandina in PDF