VIVI CIO’ CHE SEI Vol.1 – PRENDERE IL LARGO

VIVI CIO’ CHE SEI vol.1  PRENDERE IL LARGO

DISPONIBILE- Costo: 7 € cad. uno (per l’acquisto rivolgersi all’ufficio per la CATECHESI)

Questo primo volume vuole essere uno strumento di supporto agli educatori e catechisti nell’accompagnare i ragazzi che frequentano il primo anno delle scuole secondarie di primo grado, e che hanno appena terminato il percorso di iniziazione cristiana. Si connoterà quindi fortemente per il suo carattere mistagogico, di rielaborazione e appropriazione dei sacramenti ricevuti, dove mistagogico sta ad indicare una precisa modalità educativa, che parte dalla concreta esperienza per poi procedere a una rilettura che ne offra il senso profondo di ciò che hanno vissuto.

Il titolo scelto è indicativo dell’esperienza che si propone:  “PRENDI IL LARGO!”. (Lc 5,4) in quanto è anche l’invito forte che Gesù lancia a Pietro e ai suoi compagni dopo aver ammaestrato le folle dalla barca. Lo stesso invito Gesù lo rivolge ai ragazzi e agli educatori, che dopo aver ascoltato tante parole, ricevuto molte nozioni riguardo ai fondamenti della nostra fede, aver celebrato i sacramenti, è ora il tempo di PRENDERE IL LARGO.

Il volume propone per il primo anno 4 temi generatori: IDENTITÀ-CORPO;  SCELTA;  FRAGILITÀ;  CIBO.

Per ogni tema saranno presenti alcuni sottotemi con le relative icone bibliche. Per questo anno vengono proposti alcuni momenti celebrativi da vivere nella propria comunità parrocchiale.

 

pg.30  Il tiro alla fune tra genitori e figli

http://albertopellailibri.it/2016/12/09/il-tiro-alla-fune-tra-genitori-e-figli/

Il tiro alla fune tra genitori e figli PDF

  pg.47 La testimonianza di un carcerato cinese Zhang Agostino Jianqing: “La Misericordia di Dio mi ha cambiato la vita”

https://youtu.be/TH_SV8u0AKw 

  pg.47 Carolina: “ho perdonato l’assassino di mio figlio”.

https://www.youtube.com/watch?v=xMXInOYZ2OoI 

  pg.47  Ines Figini: parla l’unica comasca ancora in vita, scampata allo sterminio dei nazisti ad Auschwitz

pg.49 Rubare è un reato! E rubare per fame?

Si propone la visione insieme di questi due video: si tratta di due episodi di furto e le relative accuse e sentenze a carico dei “colpevoli”. Ci sono molti elementi che possono essere presi in considerazione: noi da quali ci lasciamo provocare? Quali ci colpiscono? Che riflessioni suscitano?

https://www.youtube.com/watch?v=1J9KUrGBy_

https://www.youtube.com/watch?v=QgLocsynGrw

pg. 62 presentazione del quadro di Rembrandt

http://www.notedipastoralegiovanile.it/index.php?option=com_content&view=article&id=2694:dio-padre-amoroso-contemplando-la-tela-di-rembrandt

pg. 65 La paura in SENZA PAROLE – Dare voce alle emozioni

https://campiestivi.odielle.it/archivio-edizioni/2012/testi/guida%20paura.pdf

pg. 65 Alcuni aforismi sulla paura

https://www.pensarecreativo.com/frasi-paura/

pg.87 come è nata l’Operazione Mato Grosso Ugo De Censi”

pg. 91 Siamo noi don Bosco

https://www.youtube.com/watch?v=w5HqA0sNAGg

pg. 98 “È DIO CHE FA”